Buy Box e come ottenerla

Vincere su Amazon: Buy Box e come ottenerla

12 Gennaio 2021

Vendere su Amazon porta enormi vantaggi conferendo potenzialmente una visibilità che altrimenti sarebbe difficile ottenere. Essere presenti all’interno della piattaforma è diventato imprescindibile per chi voglia trarre profitti interessanti dalla propria attività online.
Per farlo purtroppo non basta più creare un account Amazon e iniziare a vendere, ma serve ormai molto di più, bisogna capire le logiche dello store, creare pagine ottimizzate e mettere in pratica tutte le pratiche necessarie ad aumentare le vendite su Amazon.
La piattaforma premia chi si sa vendere, e premia ancora di più chi lo fa seguendo la sua visione e le sue logiche. Scalare la pagina dei risultati di ricerca per specifiche ricerche può incrementare considerevolmente i propri guadagni, ecco perché è fondamentale conoscere a fondo i dettami di Amazon: per creare pagine che gli piacciano a lui e ai potenziali acquirenti e quindi essere premiati.
Tra tutti gli strumenti che Amazon mette a disposizione dei venditori, il più interessante e profittevole è senza dubbio la Buy Box. Essa sotto certi punti di vista può essere intesa come un vero e proprio premio che Amazon conferisce ai venditori che reputa più meritevoli. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta e come fare per usufruire dei grandi vantaggi che essa comporta.

Buy Box di Amazon: cos’è?

Ogni cliente che ricerca un prodotto che vuole acquistare visiona la Buy Box nello shop di Amazon in alto a destra. Si tratta infatti della casella contenente le funzioni di acquisto. Cliccando su “Aggiungi al Carrello”, l’acquirente in effetti non sa da quale rivenditore specifico stia acquistando, ma sarà Amazon stesso a decidere a chi conferire questo privilegio.
Essere selezionato per questa funzione, come sarà facile immaginare, porta enormi vantaggi economici al rivenditore prescelto, dato che circa il 90% di tutti gli acquisti Amazon vengono effettuati proprio tramite Buy Box.

Come funziona la Buy Box?

Ora che si è compreso che cos’è la Buy Box di Amazon, cerchiamo di capire come funziona. Nel selezionare i rivenditori migliori la piattaforma si comporta come fa Google nella selezione dei risultati di ricerca più pertinenti e affidabili per le relative keyword.
C’è un algoritmo che in base ad alcuni parametri, decide chi premiare. Per ovvie ragioni l’algoritmo non è di dominio pubblico, ma anzi viene celato gelosamente proprio per evitare che eventuali furbi possano trovare escamotage per arrivare più in alto senza meritarselo.
Allo stesso modo di Google però, esistono dei fattori, dei consigli da parte dello stesso Amazon per creare una scheda prodotto ottimizzata al massimo, per ottenere la reputazione di rivenditore affidabile, insomma per salire più in alto tra i risultati di ricerca ed eventualmente anche arrivare ad arrogarsi la tanto ambita Buy Box.

Come guadagnarsi la Buy Box

Purtroppo in una piattaforma talmente competitiva da sembrare una vera e propria arena dove rivenditori da tutto il globo competono per vincere, arrivare in alto non è per niente facile. Si sa per certo però che ci sono alcuni fattori che meglio di altri concorrono al posizionamento in Buy Box. Eccoli nel dettaglio:

  • Idoneità del prodotto: Prima di iniziare va valutata questa conditio sine qua non. Il prodotto deve essere idoneo. Accertarsene è piuttosto facile. Basterà accedere alla propria gestione inventario, cliccare su Preferenze nel lato destro della finestra e successivamente sul tasto Idoneità Buy Box. Sarà Amazon stesso a dire subito se il prodotto in questione è idoneo o meno.
  • Prezzo: attenzione. Non significa svendere i propri prodotti al minimo per fare in modo che più persone possibili comprino. Ma si tratta di ideare una strategia di pricing sapiente, che tenga conto della concorrenza, che associ i prodotti a costi competitivi, ma non ingiusti e scorretti, e che tenga conto anche della somma con gli eventuali costi di spedizione.
  • Spedizione: non c’è modo più semplice di dirlo di “se offri il servizio di spedizione gratuita il cliente è contento e Amazon pure”. Andando più a fondo, sempre riprendendo il parallelismo con Google, come la big G vuole un web informativo, pulito, con contenuti affidabili e di qualità, così Amazon vuole rivenditori attenti in tutto e per tutto al bene dei clienti. Scegliere il metodo di adempimento più appropriato può fare la soddisfazione del cliente e conseguentemente la presenza del nostro prodotto in Buy Box.
    Affidarsi ai servizi di logistica Amazon potrà venire in aiuto del venditore per quanto concerne questo aspetto.
  • Performance: last but not least, anzi probabilmente il più importante di tutti. Se vuoi eccellere su Amazon devi essere un venditore eccellente. Ecco allora che avrà peso tutto ciò che può influenzare il giudizio sul servizio da parte del cliente.
    Amazon calcola matematicamente la performance di chi vende, in base al Customer Experience Score. Gratuità e velocità di spedizione, feedback positivi, velocità di risposta ai messaggi dei clienti sono gradini che possono essere ripidi e onerosi in termini di energie, ma sono l’unica via che sale fino alla tanto ambita Buy Box.

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin

Raccontaci il tuo
progetto

Contact Us
Privacy