Come funziona la logistica di Amazon: FBA o FBM quale scegliere?

03 Giugno 2020

Un aspetto imprescindibile da tenere in considerazione quando si decide di vendere online è il sistema di logistica. A tal proposito Amazon ci viene incontro fornendoci due possibilità per gestire le spedizioni online. Le alternative proposte da Amazon si distinguono nei servizi di logistica FBA (Fulfillment by Amazon) e FBM (Fulfillment by Merchant). Entriamo nel dettaglio per cercare di comprendere al meglio quali sono le principali differenze tra le due opzioni.

Il sistema FBM prevede che sia lo stesso rivenditore a occuparsi in prima persona della logistica: dalla gestione dell’inventario e alla spedizione dei propri prodotti. Infatti ricevuta la notifica di avvenuto acquisto, il rivenditore si occuperà dell’imballaggio, della spedizione, del tracciamento del prodotto fino alla consegna. Elemento fondamentale per la buona riuscita del servizio è il possesso di un buon gestionale che permetta di controllare la quantità di prodotti in magazzino e la partnership con i servizi di trasporto merci per la spedizione dei prodotti.

Il sistema FBA invece prevede che l’intero processo di spedizione sia affidato ad Amazon. Sarà infatti il marketplace americano che grazie ai diversi centri di distribuzione, sparsi su territorio mondiale, si occuperà della gestione del magazzino e delle spedizioni. Il vantaggio di Amazon FBA è la possibilità di non dover investire in strutture di immagazzinaggio, nella gestione dei dipendenti per l’organizzazione interna aziendale e in tutti quegli aspetti necessari alla gestione della vendita online.

Affinché Amazon possa occuparsi della gestione logistica dei prodotti necessita però che quest’ultimi siano inviati dal venditore attraverso il rispetto di una serie di linee guida univoche in modo da garantire un servizio efficiente e una distribuzione di successo dei prodotti.

Cosa dovrai fare per sfruttare al meglio il servizio FBA di Amazon?

Per prima cosa dovrai inviare i tuoi prodotti ad uno dei tanti centri logistici di Amazon sparsi su territorio nazionale. Sarà lo stesso marketplace ad indicarti il centro logistico più vicino alla tua posizione geografica. Ovviamente Amazon richiede che i tuoi prodotti siano inviati in modo organizzato e sistematico in modo da rendere il più efficiente possibile il sistema di distribuzione delle merci.

Ricorda che ogni prodotto sarà identificato in back end da un codice sku univoco direttamente associato alla tua attività. Al momento dell’etichettatura dei colli che dovrai inviare ad Amazon sarà necessario operare in modo schematico identificando il numero di prodotti inseriti all’interno di ogni singolo collo, il numero di colli , il peso e le dimensioni dello stesso. Una volta effettuato il processo di etichettatura dovrai scegliere il corriere affiliato al servizio Amazon per inviare i tuoi prodotti al centro di distribuzione.

A questo punto Amazon una volta ricevute le merci si occuperà di immagazzinare i tuoi prodotti. Nel momento stesso in cui uno dei tuoi prodotti verrà acquistato dal consumatore finale Amazon si occuperà di gestire l’inventario, di imballare e spedire i tuoi prodotti. Ma non finisce qui, Amazon si occuperà inoltre di gestire anche la customer care dei tuoi clienti rispondendo alle email e gestendo tutta la parte relativa ai resi e ai rimborsi. Il tuo ruolo sarà dunque soltanto quello di inviare i tuoi prodotti ai centri di distribuzione e contabilizzare i profitti.

In poche parole quello che Amazon offre non è solo un servizio di immagazzinaggio merci ma un intero staff a tua disposizione che si occupa di ricevere gli ordini, di imballare le merci e di spedirle, il tutto accompagnato da un servizio di post vendita altamente specializzato.

Ovviamente ti dovrai comunque occupare da remoto della gestione del magazzino. Infatti non tutta la gestione delle tue vendite online potrà essere delegata ad Amazon. Il marketplace di Jeff Bezos ti richiederà infatti di partecipare in modo attivo e coerente alla gestione delle tue vendite, in modo che queste possano effettivamente incrementare i tuoi profitti. Amazon ti informerà quando le tue scorte in magazzino hanno raggiunto un livello minimo e sarà tuo compito comprendere se è il caso di rifornire il magazzino inviando altre merci. Non dimenticare che la mancata presenza di scorte all’interno dei centri di distribuzione potrebbe peggiorare la qualità del tuo servizio e incrinare la tua reputazione di venditore online. Inoltre sarà tuo il compito di gestire le schede prodotto di Amazon e di promuoverle in modo efficace. Sull’argomento ti consigliamo di leggere il nostro articolo Come lanciare un prodotto su Amazon FBA: Strategia. All’interno troverai molti consigli utili su come redigere in modo efficace le tue schede prodotto in modo da comparire tra i primi risultati di ricerca di Amazon evitando che i tuoi prodotti rimangano bloccati in fondo alla pagina.

Ma quanto costa la logistica di Amazon e il servizio FBA?

Ovviamente il servizio di Amazon FBA, per garantire efficienza e competitività sul mercato ha un costo e non viene erogato gratuitamente agli affiliati. 

Le commissioni sul servizio variano sulla base di alcune variabili come le dimensione e il peso del singolo prodotto (tariffa di spedizione), il canale di vendita utilizzato, amazon.it o altri canali di vendita non correlati ad Amazon (tariffe di servizi opzionali) e da quanto tempo le tue merci rimangono ferme in magazzino (tariffa di stoccaggio). Infatti più venderai velocemente i tuoi prodotti, minori saranno le spese di stoccaggio, maggiori saranno i tuoi fermi in magazzino maggiori saranno le spese che dovrai sostenere per continuare a usufruire del servizio di immagazzinamento. Per questo motivo ti consigliamo prima di decidere di usufruire dei servizi di Amazon FBA di stilare un business plan per fare una corretta valutazione dei costi, ovvero dovrai valutare che la vendita dei tuoi prodotti attraverso Amazon ti permetta effettivamente di avere delle entrate valide per sostenere i costi di logistica che Amazon richiede. 

A tal proposito ti consigliamo l’utilizzo di un calcolatore dei costi di logistica di Amazon per calcolare la corretta marginalità dei ricavi sfruttando il servizio di logistica di Amazon. Considera infatti che mettere in vendita un prodotto senza aver valutato correttamente la marginalità delle entrate potrebbe rivelarsi fallimentare per il tuo progetto di business.

Noi di A Channel, grazie a una conoscenza estesa e affidabile dell’universo Amazon unita ad una solida esperienza nel mondo del marketing e alle capacità di problem solving siamo in grado di guidarti nella costruzione di un canale di vendita all’altezza dei tuoi obiettivi.

Conclusione: Pro e Contro di Amazon Logistics

Per concludere vogliamo riassumerti in modo schematico quali sono i pro e i contro di utilizzare il servizio di Amazon FBA. Questo ti permetterà di valutare in modo consapevole quali sono i vantaggi offerti e se il servizio FBA è effettivamente ciò che stai cercando per concretizzare la tua strategia di vendita online.

Pro

  • Servizio veloce ed efficiente
  • Servizio di consegna gratuita per i tuoi clienti
  • Staff dedicato all’imballaggio e alla spedizione dei prodotti
  • Nessuna spesa dei costi di magazzino
  • Possibilità di gestire l’inventario e le scorte di magazzino dove e quando vuoi
  • Servizio post vendita integrato dedicato ai tuoi clienti
  • Facilità di utilizzo del servizio

Contro

  • Costo complessivo del servizio variabile
  • Il collo inviato da Amazon non riporta il tuo logo sulla confezione
  • I resi dei tuoi prodotti potrebbero aumentare a causa delle politiche di reso facile attuate da Amazon

 

Se non sei ancora sicuro che il servizio FBA è il servizio corretto per lanciare i tuo prodotti nel mercato online e hai bisogno di una consulenza per calcolare nel modo corretto le marginalità dei tuoi profitti. Contatta il team di A Channel, saremo a tua disposizione per guidarti nella realizzazione del tuo canale di vendita.

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin

Raccontaci il tuo
progetto

Contact Us
Privacy